• GIUSY FERRERI

    Yo, Baby K

    [Baby K]
    Vestiti in fretta perchè ho voglia di far festa
    se non importa il trucco e la bellezza in testa
    abbiamo visto il cielo piangerci addosso
    perciò balliamo ora che suona il nostro
    voglio la musica che mi ricorda l’Africa
    all’improvviso tutto il mondo cambia pagina
    innamorarsi con la luna nel mare
    per dire e tornare

    [Giusy Ferreri]
    Senza sapere quando
    andata senza ritorno
    ti seguirei fino in capo al mondo
    all’ultimo secondo
    volerei da te da Milano fino a HonKong
    passando per Londra, da Roma fino a Bangkok
    cercando te

    [Baby K]
    Stacca dal tuo lavoro almeno per un pò
    la vita costa meno trasferiamoci a Bangkok
    dove la metropoli incontra i tropici
    e tra le luci diventiamo quasi microscopici
    abbassa i finestrini voglio il vento in faccia
    alza il volume della traccia
    torneremo a casa solo quando il sole sorge
    questa vita ti sconvolge

    [Giusy Ferreri]
    Senza sapere quando
    andata senza ritorno
    ti seguirei fino in capo al mondo
    all’ultimo secondo
    volerei da te da Milano fino a HonKong
    passando per Londra, da Roma fino a Bangkok
    cercando te

    [Giusy Ferreri]
    Anche i muri di questa città mi parlano di te
    le parole restano a metà e più aumenta la distanza tra me e te
    giuro questa volta ti vengo a prendere
    senza sapere quando

    [Giusy Ferreri]
    Volerei da te da Milano fino a HonKong
    passando per Londra, da Roma fino a Bangkok
    cercando te